DIENG20

In una cucina si condensano le storie di vita più importanti.

Una cucina di lusso e design può coniugare due culture diverse? La risposta è sì, se la cucina si adatta all’ambiente in modo originale e creativo, offrendo comfort, calore e accoglienza.

Partendo dall’architettura preesistente in stile anni ’70, che privilegiava corridoi lunghi e assenza di fluidità, lo studio ha comportato la ricerca di soluzioni tese a migliorare la fruibilità e la funzionalità dello spazio in relazione alle esigenze del committente. In questo contesto architettonico la cucina Dieng non è un semplice componente di arredamento.

La cucina, frutto della ricerca tecnologica, si colloca in una ampia zona Living caratterizzata dalla combinazione di due diversi materiali che marcano orizzontalmente gli spazi e la loro destinazione d’uso: il parquet che riveste e suggerisce la zona relax e il gres porcellanato per l’area più dinamica e operativa. Quest’ultimo, in una composizione di tessere di grande formato, nei colori terra, vuole essere una rivisitazione dei tipici pavimenti africani. Lo stesso si allunga al di sotto di un’ampia vetrata che racchiude un giardino d’inverno: esaltazione di uno spazio esterno virtuale ricavato all’interno stesso del living.

Prestando particolare attenzione alla geometria e alla sensibilità cromatica della zona living, la cucina, visibile dal giardino d’inverno, è caratterizzata da linee orizzontali che creano un gioco di prospettiva mirato ad enfatizzare la profondità della zona living.

Appoggiata al pavimento solo dalle colonne frigo/forni, la restante parte – sospesa – dialoga con il pavimento. Le finiture enfatizzano il concetto di luogo-non luogo, di ambiente indefinito dai molteplici risvolti funzionali, nella scelta di un materiale caratterizzato da vari riflessi cromatici e giochi di luce. Si completa ed esalta in tal modo il design del piano e dell’alzata in acciaio inox, delle ante laccate effetto acciaio, dei tavoli estraibili e dell’alzata corrispondente in rovere sbiancato. Una cucina tra tradizione e modernità, tra “teranga” (ospitalità in lingua wolof) africana ed estetica italiana.

Materiali
  • Ante laccate
  • Metallo satinato
  • Anticato piombo
  • Top in acciaio
Foto

Marcello Bocchieri

Designer

Marco Schilirò


Arezzi cucine di Arezzi E. & C. s.n.c. © 2015 All Rights Reseverd | P.I. 01046330880
Zona industriale 2°fase viale 9 n°14 - Ragusa - 97100
Powered by Giuseppe Blanco - web solutions

Social share